Bagno di folla in autentico stile azzurro nella convention di Forza Italia tenutasi a Castrovillari sabato 30 dicembre nella sala Varcasia gremita in ogni ordine e posto.


Ad accogliere i tantissimi amministratori locali, simpatizzanti e dirigenti di partito in rappresentanza di tutto il territorio del Pollino, sono state le note dell'inno di Forza Italia, le bandiere del partito, lo schermo che proiettava le immagini del presidente Berlusconi, lo speaker che ha presentato i tanti dirigenti ed amministratori che sono intervenuti.Ha introdotto i lavori il Dott. Roberto Senise, coordinatore cittadino di Forza Italia ed organizzatore della partecipata iniziativa. “Forza Italia oramai è diventata una realtà fortemente radicata a Castrovillari e nel Pollino grazie all’azione sinergica con tutti i dirigenti ed amministratori - ha affermato Senise nel suo appassionato intervento - "Ora il partito si candida ad essere il primo a Castrovillari e ad assumere la guida della Città che negli ultimi anni è stata abbandonata a se stessa". Tanti i temi toccati dal coordinatore cittadino castrovillarese: "La sanità, ad esempio, è stato terreno di propaganda del PD che però nulla ha fatto per migliorare l'offerta sanitaria e per innalzare la qualità dei livelli essenziali di assistenza".Hanno proseguito sulla stessa direttrice i tre coordinatori provinciali di Forza Italia Antonio De Caprio, che ha sottolineato “l’esigenza di potenziare le infrastrutture e di dedicare attenzione alle tante piccole realtà comunali presenti sul territorio regionale”, Luigi De Rose che, fra l’altro, ha posto l’accento “sul grande ed entusiasmante lavoro svolto dai giovani del partito sul territorio” e Carmelo Salerno.In particolare quest'ultimo  ha sottolineato che "Forza Italia, grazie al tenace lavoro di Jole Santelli e Roberto Occhiuto, ha avviato in Calabria una decisa azione di rilancio, ed ora si candida a guidare il Paese e la Regione. "E' importante il lavoro di radicamento sul territorio che si sta ponendo in essere, grazie anche alle tante iniziative che i dirigenti di partito stanno organizzando, come questa di Castrovillari che vede presenti tanti militanti di partito ma anche tantissimi amministratori dell'area del Pollino".Alla fine del dibattito e prima della chiusura dei lavori e tra i tanti interventi da parte dei presenti, tutti finalizzati verso un’unica direzione, hanno rimarcato come il territorio del Pollino e della Valle dell’Esaro continuano ad essere terra di conquista di tanti parlamentari che, incassati i consensi, non rispondono alle esigenze di un territorio troppo spesso emarginato e mortificato.A tal fine i militanti, amministratori e simpatizzanti hanno formalizzato con un documento presentato al tavolo della presidenza, nel quale è stato chiesto con forza che il partito dia adeguata rappresentanza nelle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano all'area del Pollino, zona nella quale sta germogliando un  grandissimo spirito di appartenenza a Forza Italia, individuando nel coordinatore cittadino Roberto Senise la persona più rappresentativa del territorio. Ha concluso i lavori l'On. Jole Santelli che ha espresso grande apprezzamento per il lavoro svolto da Roberto Senise, ed ha affermato che “Forza Italia è sempre più forte, grazie ad un lavoro costante fatto sui territori, che ha portato a conquistare grandi città della Calabria come Cosenza e Catanzaro. Forza Italia ha guardato sempre con grande attenzione all’area del Pollino, ricca di risorse e grandissimi potenzialità” “Il partito  - ha proseguito l’On. Santelli - ha lavorato alacremente per creare una nuova classe dirigente che presto sarà impegnata attivamente a guidare le istituzioni”.L’incontro si è concluso con un brindisi ed uno scambio di auguri tra tutti i partecipanti
 

 

 
 

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo