Momento di condivisione e di preghiera quello regalato alle comunità parrocchiali dal Coro Polifonico “Cuore Immacolato della B.V.M.” in occasione del Concerto di Natale 2017 svoltosi nell’omonima parrocchia giovedì sera 28 maggio alla presenza del Vescovo della Diocesi don Francesco Savino, dei parroci, delle autorità cittadine e di un folto pubblico di fedeli. 

Ricco di canti natalizi di tradizione popolare e di poesie di don Giorgio Mazzanti, accuratamente scelte in sintonia con i canti e recitate in modo mirabile da Giuseppe De Vita e Maria Ardis, il Concerto di Natale 2017, prendendo a modello i Concerti-Meditazione della Fondazione “Frammenti di Luce” di Suor Cristina Alfano, si è rivelato un magico momento di preghiera collettiva e di meditazione sul mistero dell’incarnazione del Figlio di Dio il cui ricordo si rinnova ogni anno in occasione del Santo Natale. E anche quest’anno, grazie all’intenso lavoro preparatorio curato dall’instancabile direttrice del Coro Loredana Bastanza e all’impegno dei coristi e degli strumentisti, il livello artistico raggiunto è stato davvero sublime tanto che a vibrare, più che le corde vocali e quelle degli strumenti, sono state le corde dell’anima e il canto, come per incanto, è diventato preghiera. Preghiera collettiva e intensa condivisione, perché quest’anno il Coro Polifonico “Cuore Immacolato della B.V.M.” arricchito dalla presenza di alcuni coristi della Parrocchia “Madonna della Pietà”, da una serie di strumenti e accompagnato da immagini tematiche scelte e proiettate da Giuseppe Paladino, ha fatto dono ai presenti di una serata musicale davvero speciale realizzata in spirito di preghiera e nella gioia del canto come lode e come aiuto per il cuore che si eleva a Dio. Oltre ad apprezzare e sottolineare ogni canto con un applauso, al termine del Concerto-Meditazione tutti i presenti, per ringraziare i protagonisti dell’evento per il livello di esecuzione dei canti e delle musiche e per le belle sensazioni vissute, si sono alzati tutti in piedi tributando loro uno scrosciante e prolungato applauso. Segno evidente che l’obiettivo del Concerto, non certo quello di fare spettacolo ma di coinvolgere e di dare vita ad un intenso momento di comunione e di meditazione è stato raggiunto in pieno. Cosa che al termine del Concerto i parroci don Gaetano Santagada e don Vincenzo Calvosa hanno sottolineato con soddisfazione ringraziando il Coro Polifonico, il maestro Vincenzo Diodati all’organo, le voci soliste Andrea Diodato e Angela Troiano, Caterina Delia al flauto, Ida Romano alla chitarra e lo stesso don Vincenzo Calvosa al clarino che hanno accompagnato i canti, per aver regalato ai fedeli presenti un ben momento di preghiera e un bell’esempio di collaborazione e di condivisione, con l’auspicio, hanno sostenuto all’unisono i due parroci, che questi momenti in futuro possano crescere e moltiplicarsi. Dopo aver apprezzato la qualità artistica dei canti e delle musiche “quali veicoli per interiorizzare la vera essenza del Natale”, il Vescovo Savino ha incoraggiato ad intensificare gli incontri e la collaborazione interparrocchiale e, nel ricordare a tutti “la fugacità del tempo dell’uomo se messo al confronto con il tempo di Dio che è eterno”, ha augurato a tutti i presenti un fecondo anno nuovo vissuto all'insegna della speranza di incontrare Gesù e, con Lui, la gioia di vivere, il gusto dell'essenziale e il sapore delle cose semplici e gioiose come il canto e la musica.
Pino La Rocca
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo