• Home

Conclusa manifestazione provinciale Vigili del Fuoco


La situazione di difficoltà in cui versa il soccorso ai cittadini, da parte dei Vigili del Fuoco, in provincia di Cosenza, è ormai di dominio pubblico e basta ricordare due soli dati: in provincia vi è 1 vigile del fuoco ogni 3300 abitanti mentre nel resto della Calabria 1 ogni 1100, da noi sono presenti 3 vigili ogni 100Km2 mentre nella restante regione sono ben 13 ogni 100Km2 !

Cassano: revocato il programma di protezione all’ex boss Antonio Forastefano

Antonio Forastefano, padrino riconosciuto dell’omonimo clan e responsabile reo confesso di numerosi omicidi compiuti a Cassano è stato espulso dal programma di protezione riservato ai collaboratori di giustizia. Significa di fatto che potrà giocare un ruolo in futuro nel cassanese? Difficile prevederlo. Il procuratore Luberto proprio negli atti dell’inchiesta avviata per far luce sull’assassinio del bimbo di tre anni sottolinea che l’ex pentito

Pollino: divieto di arrampicata sportiva e alpinismo nel Parco

Il direttore del parco nazionale del Pollino, Gerardo Travaglio, ha disposto il divieto temporaneo di arrampicata sportiva e alpinismo nel territorio del Parco Nazionale del Pollino, "al fine di salvaguardare specie rupicole, vegetali ed animali, di particolare interesse conservazionistico potenzialmente minacciate da tali attivita' sportive". Lo rendono noto le associazioni ambientaliste con un comunicato stampa.  

Cassano: si riunisce domani l’Azione Cattolica diocesana

Tutta l’Azione Cattolica diocesana si ritroverà insieme, domani domenica 18 ottobre, dalle ore 9, per riflettere e pregare insieme per il nuovo anno pastorale, attraverso un discernimento comunitario. “Ci sta a cuore andare incontro all’uomo” è lo slogan scelto per accompagnare i partecipanti alla giornata che è di formazione unitaria e che si svolgerà nel Seminario diocesano “Giovanni Paolo I” di Cassano all’Ionio.

Si perdono nei boschi della Sila per andare a funghi


Ieri altre quattro persone ritrovate dal Corpo Forestale dello Stato

COSENZA - Il Corpo Forestale dello Stato è stato impegnato nella giornata di ieri fino a tarda notte su due richieste di intervento pervenute alla centrale operativa del 1515 per persone disperse. Il primo intervento è stato effettuato in località “Zifonate” di Rende nei pressi della “Crocetta” sulla strada che da Cosenza porta a Paola dove è stato ritrovato intorno alle 21 un cercatore di funghi, 55 anni di Paola, che si era smarrito nel pomeriggio ed aveva richiesto aiuto alla centrale operativa 1515 del CFS

Corigliano | Per l’Anticorruzione Bellucci uno e... bino!


Il segretario comunale sarebbe in evidente conflitto d’interessi ed incompatibile nei ruoli di responsabilità da poco assunti

Le “stranezze” di Palazzo Garopoli, Già, perchè nel Municipio di Corigliano Calabro, in questi giorni assurto alle cronache come una “casa dei sospetti” e “dei veleni”, emerge un altro fatto che vede come protagonnista il segretario generale del Comune, Salvatore Bellucci. Vediamo. Proprio qualche giorno fa, la Giunta retta dal sindaco Giuseppe Geraci ha licenziato il Piano esecutivo per la valutazione delle “performances” organizzative e individuali dei dipendenti comunali.

Il fico si fa caramella


Bisignano
–- Si conclude davanti ad una interessata platea il progetto promosso dal Consorzio del fico essiccato del cosentino, e che vede coinvolti altri enti quali la regione, il consorzio agroalimentare Valle del Crati, l’Arsac e l’Università della Calabria, sulla realizzazione della caramella di melassa di Fichi. Ha spiegato Angelo Rosa, presidente del Consorzio del Fico essiccato del Cosentino, tutto il percorso fatto per giungere a questo prodotto, che è una vera chicca, la caramella in oggetto è realizzata utilizzando tutte materie prime del territorio, ed in primis il fico dottato DOP, una varietà che trova nei territori di Bisignano, Luzzi, e in generale media valle del Crati il suo habitat ideale.

Corigliano: rapinò 6 attività commerciali, arrestato Malagrinò Marcantonio

Il 16 ottobre nel tardo pomeriggio, a Corigliano Calabro, i carabinieri eseguivano un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Castrovillari, che concordava pienamente con risultanze investigative conseguite, nei confronti di Malagrinò Marcantonio, coriglianese 24enne, nullafacente, pregiudicato, indagato per i reati di furto aggravato, commessi ai danni di 6 attività commerciali di Corigliano, in orario notturno, dal 6 al 19 febbraio. Arrestato, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.
Il provvedimento restrittivo del GIP scaturisce a seguito del deposito della relazione dei consulenti del Pm che hanno provveduto ad analizzare reperti e fotogrammi compiendo indagini quali analisi, scannerizzazione ed ingrandimento delle videoregistrazioni delle telecamere di video sorveglianza, delle impronte di calzatura rilevate sulla vetrata di un negozio, e dei capi di abbigliamento sequestrati.
I risultati hanno evidenziato come:
Le caratteristiche biometriche, posturali e merceologiche fossero compatibili del soggetto videoregistrato  - con significativo livello statistico – riconducibili all’indagato;
Identità, ovvero univoca riconducibilità, delle impronte con le calzature in uso al malagrinò;
Totale compatibilità tra gli indumenti e le calzature sequestrati e quelli indossati nella registrazione.
L’identità dell’impronta della scarpa è risultata inconfutabile avendo interessato caratteristiche acquisite col tempo dalla calzatura (per postura, andatura), tali da determinare sulla stessa deformazioni peculiari ed inconfondibili.
Le conclusioni dei periti della procura hanno di fatto confermato la ricostruzione effettuata in prima analisi dai carabinieri  della Compagnia di Corigliano Calabro.

Castrovillari: nei prossimi giorni il Tar Calabria farà conoscere la propria decisione sulle elezioni comunali

Undici voti di scarto hanno separato, alle ultime amministrative a Castrovillari, la vittoria di Mimmo Lo Polito (4.941 voti), candidato col Pd, dal suo competitor Giuseppe Santagata (4.930 preferenze) che si era presentato con una serie di liste civiche. Uno scarto infinitesimale in termini di percentuale, su una popolazione di oltre 10mila votanti, che ha portato le liste civiche del candidato Santagata a presentare, a luglio scorso, ricorso al Tar di Catanzaro per verificare se esistono i presupposti per rimettere in discussione il voto.

Castrovillari: martedì prossimo il Ministro della Giustizia Orlando farà visita al Tribunale

Inizia dalla Calabria martedì 20 ottobre il tour del Guardasigilli Andrea Orlando nei tribunali italiani dove il servizio della giustizia civile verso i cittadini incontra le maggiori difficoltà. Si tratta di tribunali individuati dal ministero statisticamente, sulla base di indicatori oggettivi della loro performance nel settore civile e, in particolare, selezionati fra quelli con il più alto tempo medio di risoluzione e il più alto tasso di pendenze ultra-triennali.

Dissesto idrogeologico, domani Consulta Sindaci

Castello Flotta, Marina di Mandatoriccio ore 10. Donnici: ripensare sistema Protezione Civile
MANDATORICCIO – Dissesto Idrogeologico, governo del territorio, emergenze e prevenzione, iL sistema delle allerta meteo così come strutturato oggi non serve a nulla perché i sindaci non sono in condizione di mettere in atto alcunché di realmente efficace prima, durante e dopo le allerta.

Altri articoli...