Tutela ambiente,ecco i 10 comandamenti

Ricicl’Art apre con memorandum su tutela Creato .
Rossano – Non avrai un altro pianeta all'infuori di questo, difendilo! I 10 comandamenti ispirano la redazione del Memorandum sulla tutela del Creato e sul riuso creativo dei rifiuti sul quale sono stati impegnati, questa mattina (sabato 16), gli studenti delle scuole superiori dell’Area Urbana Corigliano-Rossano chiamati a portare il proprio contributo all’inaugurazione ufficiale dell’8°edizione di RICICL’ART, l’evento che si concluderà il prossimo SABATO 23 NOVEMBRE nella Città di Corigliano.

Dal Liceo Classico al Liceo Artistico “San Nilo”, dall’Itis al Liceo Socio-Pedagogico, dall’Istituto Agrario al Liceo Scientifico di Rossano, fino al Liceo Classico e Scientifico di Corigliano. Erano più di 150 gli studenti presenti nella Sala Rossa che, accolti da Cinzia TRAINO e dallo staff, insieme ai docenti accompagnatori, hanno assistito e dibattuto, attenti e curiosi, con gli ospiti intervenuti e moderati da Lenin MONTESANTO, fiduciario della Condotta Slow Food Sibaritide Pollino, partner dell’evento. 

“RICICL’ART è un’occasione importante per promuovere lo sviluppo sostenibile e per un diverso approccio ai rifiuti che non può fare a meno che partire dal basso, dai comuni, dai cittadini, dai giovanissimi. (…). Di fronte ai progressivi cambi climatici e alla crisi fiscale, lo sviluppo sostenibile è l’obiettivo a cui dobbiamo riferirci con forza e convinzione. (…). Disponiamo, soprattutto nel nostro Mezzogiorno, di ingenti risorse e materiali per cambiare il nostro sistema di produzione di consumo per diversificare gli investimenti, per liberarci dalla dipendenza dei combustibili fossili, per gestire i vari rifiuti al meglio, per ridurre la dispersione di risorse non sfruttabili, di risorse minerarie sempre più scarse; per superare, in sostanza, la logica dello spreco e della crescita continua dei consumi”.

Sono, questi, alcuni dei passaggi del video messaggio al quale il vicepresidente vicario del Parlamento Europeo Gianni PITTELLA, da Bruxelles, ha affidato il saluto e l’apprezzamento per l’iniziativa promossa da RICICL’ART e dai suoi partner. A questo si è aggiunto anche quello del Presidente della Repubblica Giorgio NAPOLITANO che non ha fatto mancare, anche per l’edizione 2013, parole di stima per l’evento che vedrà, da domani (DOMENICA 17), installate nelle due Città di Rossano e Corigliano, due opere d’arte realizzate con materiale riciclato.

Due opere – ha detto il Presidente Walter PULIGNANO raccontando l’evoluzione dell’evento nato nel 2006 - due presenze fisse, una mostra permanente per ricordare l’impegno che tutti devono assumersi nella tutela dell’ambiente e del creato.  – Da 7 edizioni – ha sintetizzato il direttore artistico Francesca SAPIA, illustrando nel dettaglio quello che sarà l’evento – lo staff ed i volontari di RICICL’ART si sono colorati le mani di terra e vernice, senza risparmiarsi, per promuovere la tutela dell’ambiente e il riuso creativo dei rifiuti e diventando così, nel tempo, punto di riferimento dell’arte contemporanea. 

ECOLOGIA DELL’UOMO. Si sintetizza in queste parole l’intervento di Don Pino STRAFACE che ha raccolto le tracce della necessità di tutelare il creato anche nelle pagine della Bibbia, citando l’Arcivescovo Mons. Santo MARCIANÒ e Papa FRANCESCO. Dalla Genesi alla descrizione dell’inferno. Se si maltratta l’ambiente – ha detto – si maltratta se stessi.  

L’era del consumismo – ha detto l’assessore comunale alla pubblica istruzione Stella PIZZUTI -  sembra stia arrivando al capolinea o, quanto meno, si ridimensiona lasciando alle sue spalle tutti quei concetti di “usa e getta” che hanno caratterizzato buona parte delle logiche economiche degli ultimi anni, sia dei consumatori che delle aziende. – L’assessore all’ambiente di Corigliano Marisa CHIURCO, stimolando gli interventi degli studenti, si è soffermata sull’importante ruolo che hanno le associazioni per sensibilizzare a fare economia dei rifiuti. Erano presenti in sala anche il consigliere comunale di Corigliano Jole SPOSATO, il consigliere provinciale Ernesto RAPANI. Sono intervenuti inoltre Lucia PUCCI dello staff tecnico, il dirigente comunale Giuseppe PASSAVANTI ed Eugenio PULIGNANO della BIECO Srl.

L’evento, sponsorizzato da BIECO ed ECOROSS, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Calabria, dalla Provincia di Cosenza e dai due comuni di Corigliano e Rossano, e organizzato in partnership con la Diocesi Rossano – Cariati e l’associazione Otto Torri sullo Jonio, prevede per domani DOMENICA 17 ALLE ORE 10.30 A ROSSANO SCALO, presso la rotonda della rampa che da Viale S.Angelo conduce alla SS.106, l’opera di Giovanni DALUISO  - (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).