Alto Jonio: arrestate dalla GdF due donne che trasportavano 1,6 kg di eroina purissima


Le Fiamme Gialle della Tenenza della Guardia di Finanza di Montegiordano, nel corso di un controllo finalizzato alla prevenzione dei traffici illeciti e di controllo economico del territorio, hanno tratto in arresto due donne di nazionalità italiana che trasportavano 1,6 kilogrammi di “eroina”, nascosta all’interno dell’autovettura a noleggio sulla quale viaggiavano. 

Leggi tutto

Stampa Email

Lesioni gravissime e tentato omicidio. 22enne rimessa in libertà

Corigliano Rossano - Il GIP di Castrovillari ha accolto la richiesta dell’avv. Ettore Zagarese, difensore di fiducia dell’indagata, e ha rimesso in libertà con revoca di tutti gli obblighi la ventiduenne coriglianese A.S.L.

La donna era stata tratta in arresto assieme ad altri 2 soggetti per i reati di lesioni gravissime e tentato omicidio, 

Leggi tutto

Stampa Email

Pietrapaola: Occupazioni abusive di terreni. Altre cinque persone deferite dai Carabinieri Forestale

 Ci sono altre cinque le persone deferite all’Autorità Giudiziaria dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano in merito al sequestro avvenuto nei giorni scorsi in località “San Giuseppe” nel comune di Pietrapaola dove si è accertato l’occupazione abusiva di un suolo di proprietà delle Ferrovie dello Stato, per il quale si era provveduto a denunciare una.

Leggi tutto

Stampa Email

Corigliano-Rossano | Ventidue anni di carcere ai tre “padroni del quartiere”

Gestione mafiosa delle case popolari: condannati Pagnotta, Sabino e Vitelli

Condanne pesanti ed esemplari sono state inflitte, questa sera, dai giudici del Tribunale di Castrovillari nei confronti dei “padroni del quartiere”. Il quartiere è il grande rione Madonna della Catena, detto anche “Gallo d’oro”, che insiste nella popolosa frazione dello Scalo coriglianese a Corigliano-Rossano. E i “padroni”, che tuttora ci vivono, agli arresti domiciliari, sono i coriglianesi Giacomo Pagnotta, di 44 anni (foto a destra) Francesco Sabino, di 29 (foto a sinistra), e Marco Giuseppe Vitelli, di 25. Il terzetto era finito in manette ed in carcere meno d’un anno fa, la mattina del 18 marzo 2019

Leggi tutto

Stampa Email

San Demetrio Corone: Smaltimento illecito, denunciato proprietario di un frantoio

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acri hanno nei giorni scorsi deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario di un frantoio di San Demetrio Corone per violazioni alla normativa ambientale. Durante un controllo nel frantoio sito in località “Sofferetti” i militari hanno accertato, che le acque provenienti dalla molitura delle olive del frantoio oleario venivano smaltite illecitamente. 

Leggi tutto

Stampa Email