Corigliano | Estorsione mafiosa: Gencarelli torna in carcere

Dal carcere ai domiciliari e ora di nuovo in carcere. S’aggrava in modo consistente la misura cautelare adottata dalla magistratura nei confronti di Natale Gencarelli, 46 anni (foto), residente in contrada Mandria del Forno di Corigliano Calabro. Sulla scorta di due dettagliate informative dei carabinieri delle Compagnie di Corigliano Calabro e di San Marco Argentano,

 infatti, i giudici della seconda sezione penale della Corte d’appello di Catanzaro ne hanno disposto la revoca della misura cautelare agli arresti domiciliari al cui regime era formalmente sottoposto da alcuni mesi, applicando nei suoi confronti nuovamente il regime cautelare detentivo in carcere. Perciò, l’uomo, è stato prelevato dalla propria abitazione da parte degli stessi militi dell’Arma e tradotto presso la casa circondariale di Cosenza cui è stato nuovamente associato.
LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.