• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Corigliano Rossano. Aggredisce convivente, disposto divieto avvicinamento

Corigliano Rossano. Aggredisce convivente, disposto divieto avvicinamento

Corigliano Rossano - Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.  Finisce dietro le sbarre E.C.37 anni, qualche precedente alle spalle, difeso dall’avvocato Aldo Zagarese, per aver aggredito la convivente a calci e pugni, minacciandola in alcuni casi di morte.

 Nelle ultime ore si è reso necessario l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri dopo le richieste di aiuto da parte della presunta vittima. Giunti sul posto, i militari hanno trovato la donna con varie ecchimosi sul volto, escoriazioni al setto nasale e gonfiore al labbro. E di seguito trasferita presso il locale presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” dell’area urbana di Rossano. L’aggressione, secondo quanto riferito dalla donna, sarebbe avvenuta in presenza dei figli minori dell’uomo. Questa mattina si è tenuta l’udienza di convalida alla presenza del proprio legale. L’uomo è stato rimesso in libertà. Applicato sull’indagato il divieto di avvicinamento.

 

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.