Corigliano-Rossano | Bancarotta fraudolenta, condannato un 40enne

I giudici della suprema Corte di Cassazione hanno confermato la condanna per un 40enne coriglianese, il quale nell’aprile del 2017 era stato condannato in primo grado dal Tribunale di Castrovillari, la cui sentenza nel 2018 era stata confermata dalla Corte d’Appello di Catanzaro

per il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale per distrazione dei beni d’una società dichiarata fallita. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.