• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Corigliano-Rossano | Il branco pubblicava su Instagram le proprie torture a un disabile

Corigliano-Rossano | Il branco pubblicava su Instagram le proprie torture a un disabile

La casa dell’orrore. E delle torture. È uno degli appartamenti d’un grande palazzo che si trova in pieno centro cittadino, allo Scalo coriglianese di Corigliano-Rossano, appena dietro la piazza intitolata a un grande papa e santo, Papa Giovanni Paolo II, ma da tutti chiamata “piazza salotto” (foto). E proprio in quell’appartamento alle spalle del salotto urbano di sera affollatissimo di giovani, v’abitano due fratelli di 57 e 55 anni, F.M e D.M: due uomini sfortunati ed ammalati. Uno è disabile e costretto a letto. Entrambi hanno grossi problemi di natura psichica, che spesso affogano nell’alcol. Nessun familiare può prendersi cura di loro

dal momento che hanno soltanto un fratello da qualche tempo rimasto vedovo, e pure lui, a quanto pare, ha grossi problemi, anche economici. Questi due poveri disgraziati che vivono insieme sotto lo stesso tetto dietro la grande piazza dello Scalo coriglianese sono le vittime in carne ed ossa d’una terribile storia vera, nuda e cruda, che andava avanti da qualche tempo. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.