Cosenza: prete accusato di violenza sessuale ai danni di un minore

È stata eseguita una perquisizione a casa di un sacerdote di Cosenza accusato di violenza sessuale ai danni di un minore. Gli agenti della squadra mobile, guidati dal dirigente Giuseppe Zanfini, questa mattina, hanno ispezionato l'abitazione del religioso e hanno sequestrato anche del materiale informatico.

Ma sulle indagini, coordinate dal procuratore capo Dario Granieri e dal sostituto Antonio Bruno Tridico, vige uno stretto riserbo data la delicatezza del caso. Si tratterebbe, da quanto appreso, di abusi perpetrati dal prete.

Giacinto De Pasquale


Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.