• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Rossano: devasta un bar e ferisce i proprietari, arrestato dai carabinieri

Rossano: devasta un bar e ferisce i proprietari, arrestato dai carabinieri


Ieri sera, a Rossano, i Carabinieri del NORM  hanno  arrestato per lesioni personali aggravate e inosservanza degli obblighi imposti con la sorveglianza speciale di p.s. il trentanovenne C. J.,  residente a Rossano, celibe, disoccupato, sorvegliato speciale di p.s. con obbligo di soggiorno, poiché verso 20:30 del 3 novembre, si introduceva all’interno di un bar, sito in via dei Normanni e dopo averlo messo a soqquadro, accoltellava i proprietari,due fratelli, asportando due telefoni mobili ed una consolle per viodeogiochi, per poi dileguarsi a piedi nelle vie limitrofe. Le vittime soccorse e trasportate presso il pronto soccorso di Rossano, venivano riscontrati affetti da lievi ferite da arma da taglio, non in pericolo di vita. L’immediata attività investigativa attuata dai militari operanti consentiva di individuare e rintracciare l’aggressore, che veniva trovato in possesso del coltello, avente la lama lunga centimetri tre, utilizzato per aggredire le vittime e la refurtiva, la quale era stata abbandonata durante la fuga. L’arma veniva posta sotto sequestro. L’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, su disposizione del PM di turno della Procura di Castrovillari, Dott.ssa COZZA Maria Sofia.

Stampa Email

miglior sito di scommesse