• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Vasta operazione dei Carabinieri nella Sibaritide: 1 arresto e 17 denunce

Vasta operazione dei Carabinieri nella Sibaritide: 1 arresto e 17 denunce


Nel corso servizi di controllo del territorio predisposti dalla Compagnia carabinieri di Corigliano Scalo dal 26 ottobre al 1 novembre  a Corigliano e nei comuni dell’Alto Jonio cosentino, al fine di prevenire la commissione di reati predatori e di contrasto all’illegalità diffusa, i carabinieri hanno arrestato per il reato di evasione il pregiudicato coriglianese  De Simone Gaspare.

Costui, sottoposto al regime degli arresti domiciliari  per il reato di rapina, è stato sorpreso  lontano dal proprio domicilio, sulla pubblica via. Arrestato, è strato risottoposto agli arresti domiciliari presso propria abitazione.

Inoltre, deferivano in stato di libertà le sottonotate persone:
Per il reato di guida senza patente
P. L. G., Classe 1984, di Trebisacce (cs), celibe, nullafacente, il quale veniva sorpreso alla guida del proprio ciclomotore sprovvisto di patente di guida perche’ mai conseguita, mezzo sottoposto a fermo amministrativo;
F. F., Classe 1983, di Cassano celibe, nullafacente, pluripregiudicato, sottoposto misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.s., Il quale veniva sorpreso alla guida dell’autovettura, sprovvisto di patente di guida perche’ revocata, mezzo sottoposto a fermo amministrativo;
S. A., Classe 1985, di Cassano  celibe, nullafacente, avvisato orale, il quale veniva sorpreso alla guida della propria autovettura, senza essere munito di patente di guida perche’ mai conseguita, mezzo sottoposto a fermo amministrativo;
R. G., Classe 1985, di Corigliano convivente, nullafacente, pluripregiudicato, il quale veniva sorpreso alla guida della propria autovettura, senza essere munito di patente di guida perche’ mai conseguita, mezzo sottoposto a fermo amministrativo;
D. L. F. A., Classe 1984, di Rocca Imperiale (cs), coniugato, nullafacente, pregiudicato, il quale veniva sorpreso alla guida dell’ autovettura, senza essere munito di patente di guida perche’ mai conseguita, mezzo sottoposto a fermo amministrativo;

Per  violazione delle prescrizioni della misura di prevenzione della sorveglianza speciale
G. B., Classe 1981, di Cassano all’ionio, celibe, nullafacente, pregiudicato, sorvegliato speciale di P.s., il quale in più circostanze,  a seguito di controllo non veniva trovato presso il proprio domicilio;tili, presso un  complesso residence  ubicato in Sibari.        

Per il reato di truffa :
G. L., Classe 1950, di Treviglio, coniugato, pregiudicato, predetto, tramite un sito internet si faceva versare da un 31enne, operaio da trebisacce (cs), su carta “postepay”, la somma di 250,00 (duecentocinquanta) euro, quale anticipo per l’acquisto di un’autovettura, e subito dopo si rendeva irreperibile;
P. D., Classe 1974, di Gioiosa Ionica (Rc), celibe, operaio, pregiudicato, predetto, su un sito internet aveva simulato la vendita di un trattore agricolo, facendosi versare su carta “postepay”, da un 41enne, bracciante agricolo da Villapiana (cs), la somma di 300,00 (trecento) euro.           

Venivano segnalati per  detenzione di sostanza stupefacente per uso personale:
R. F., Classe 1979, di Corigliano , celibe, nullafacente, pregiudicato. Predetto, controllato a bordo della propria autovettura, a seguito di perquisizione veniva trovato in possesso di un involucro termosigillato contenente grammi 1,5 di sostanza stupefacente tipo marijuana occultata all’intero di un marsupio in suo possesso, sostanza sottoposta a sequestro;
C. P., Classe 1992, di San Lorenzo Bellizzi (cs), celibe, studente. Predetto, in Villapiana (cs),  a seguito perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un involucro termosigillato contenente grammi 0,75 di sostanza stupefacente tipo eroina, occultata indosso al predetto, sottoposta a sequestro;
F. G., Classe 1964, di Villapiana, convivente, falegname, pregiudicato, a seguito perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di un involucro termosigillato contenente grammi 5 di sostanza oppiacea, occultata in un comodino della camera da letto, sottoposta a sequestro;
C. G., Classe 1995, di Corigliano, celibe, studente. Predetto, in questo centro, controllato a bordo della  propria autovettura, a seguito perquisizione veniva trovato in possesso di un involucro termosigillato contenente grammi 0,7  di sostanza stupefacente tipo marijuana occultata all’intero del portaoggetti del mezzo, sottoposta a sequestro.stesso


Per  scarico di rifiuti speciali:
M. S., Classe 1955, di Montalbano Jonico (mt), coniugato, artigiano;
S. F., Classe 1959, di Montalbano Jonico, separato, muratore.
Predetti in Rocca Imperiale (cs) venivano sorpresi dai militari operanti mentre scaricavano da un furgone su un terreno incolto di proprietà di un operaio 45enne, del luogo,  dei rifiuti speciali senza previsti permesstili, presso un  complesso residence  ubicato in Sibari.        


Per porto abusivo di strumenti atti ad offendere e omessa denuncia e custodia di armi :
D. M., Classe 1965, di nazionalita’ albanese, domiciliato in Corigliano, nullafacente, pregiudicato.
Predetto, in questo centro, a bordo del proprio motociclo, a seguito di perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di un mannaia occultata nella tasca interna del proprio giubbotto, nonchè di un’ascia celata sotto il sedile del mezzo. Armi sottoposte a sequestro;    
R. V., Classe 1936, di Corigliano Calabro, celibe, pensionato;
R. F., Classe 1937, di Corigliano Calabro, coniugato, pensionato.
A seguito di controllo ai sensi dell’art 38 del Tulps veniva accertato come i predetti non avessero ottemperato alle disposizioni di legge.

Per il reato di furto aggravato di energia elettrica :
 F. G., Classe 1964, di Villapiana (cs), convivente, falegname, pregiudicato, predetto, presso propria abitazione si era allacciato abusivamente alla rete elettrica;
D. P., Classe 1965, di nazionalita’ romena, domiciliato in Villapiana, celibe, nullafacente, pregiudicato;
M. P., Classe 1970, di nazionalita’ romena, domiciliato Villapiana, convicente, nullafacente, pregiudicato; Predetti, presso propria abitazione, si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica.

Per il reato di furto aggravato:
S. E., Classe 1950, di Acri (cs), coniugato, imprenditore edile, pregiudicato, aveva asportato alcuni suppellettili, presso un complesso residence ubicato in Sibari. 
       
Inoltre sono stati:
Controllati nr. 275 autoveicoli ed identificate nr. 416 persone;
Elevato nr 13 contravvenzioni al c.d.s.;
Controllati nr.17 esercizi pubblici.

Stampa Email