Frecciargento Sibari-Bolzano, le perplessità del Delegato CIUFER

Per ciò che concerne l'istituzione di questa nuova relazione con materiale ETR 600, in vigore dal 16 settembre prossimo, affiorano alcune perplessità sia di carattere tecnico che commerciale, cioè di convenienza per gli utenti del bacino ionico crotonese.I motivi di natura tecnica riguardano tutte le operazioni manutenzioneordinaria e straordinaria, cioè quelle connesse al controllo giornaliero deimpantografi e di tutte le altre strutture di bordo necessarie al fu zionamento di tutti i rimanenti servizi accessori.

Di norma per l' espletamento delle predette funzioni, necessita apposito binario, dotato di condotta R.E.C. e idoneo al successivo svuotamento reflui e completamento pulizie a bordo.
Certamente la stazione di Sibari non ne sarà dotata.
Necessita inoltre sottolineare che per tutte le operazioni di manutenzione, il binario a ciò adibito deve poter essere disalimentato-abilitato a richiesta del capo tecnico responsabile, che di volta in volta si interfaccera' con il dirigente Movimento in servizio, scambiando regolari fonogrammi registrati allo scopo di garantire la sicurezza e l' l'incolumità di tutti gli operatori.
Per ovviare a tutte le previste operazioni tecniche e di pulizia giornaliera e consentire risparmi di tempo e mezzi, anziché con ETR 600, il treno potrebbe essere garantito con materiale di ultima generazione, con car4ozze a 160 km, trainate da LOC.E 464 di ultima creazione in modo tale da far diminuire le incombenze legate invece ai materiali ETR.
detti treni vengono già utilizzati per la relazione Sicilia-Roma.
I motivi di carattere commerciale riguardano la partenza prevista alle ore 06: 25 da Sibari.
Orario in cui non vi è nessuna coincidenza che arriva da Crotone e che potrebbe portare i viaggiatori per il freccia.
Riguardano anche il ritorno previsto intorno alle 22: 00 a Sibari, orario in cui i viaggiatori verso Crotone non trovano nessuna coincidenza che li riporti verso Crotone e stazioni intermedie.
Circola voce che vi sia un pullman da Corigliano-rossano ad oc per il freccia, ma ciò non risolve nulla in quanto la tratta da Crotone a salire rimane isolata.
Vale a dire che, in ogni caso, che il bacino di utenza da Crotone,e relative stazioni intermedie, si ritrova fuori dalla logica del freccia argento in quanto non sono state garantite le coincidenze sia per l' andata che il ritorno.
Dr.ssa Errico Luciana
Delegato CIUFER

Stampa Email