Cassano. Ordinanza sindacale, pulizia area Dopolavoro Ferroviario Sibari

L’operazione “Cassano Pulita” lanciata subito dopo il suo insediamento alla guida del Comune da parte del rieletto sindaco Gianni Papasso, prosegue a 360° su tutto il vasto territorio comunale. 

Ancora un’ordinanza sindacale contingibile e urgente per prevenire o eliminare gravi pericoli che minacciano la salute pubblica e la sicurezza urbana, a tutela dell’igiene ambientale e della prevenzione incendi. La zona urbana interessata è l’area dell’ex Dopolavoro Ferroviario di Sibari, che da tempo versa in una situazione di totale abbandono e incuria, con grave nocumento per l’igiene e sanità pubblica e il decoro del sito. L’area in questione, adibita a verde dell’ex Dopolavoro Ferroviario, nonché l’area dell’ex campo di calcio costituiscono, infatti, degrado igienico-ambientale per la presenza di sterpaglie, cespugli, ramaglie, erbacce, arbusti e piante arboree, condizioni ideale per la proliferazione di ratti, roditori e parassiti, nonché, pericolo di incendi che possono minacciare l’incolumità delle persone. E non solo, perché arrecano pericolo anche per la circolazione stradale poiché in più tratti di via Delle Ferrovie i rovi e l’erba fuoriescono dalla recinzione e si riversano sull’adiacente pubblica strada. Il sindaco di Cassano, Gianni Papasso, considerato che tali incresciose situazioni costituiscono un pericolo costante per l’inquinamento del territorio e recano pregiudizio, oltre che all’igiene pubblica, al decoro urbano, alla dignità della comunità e dell’amministrazione locale, concorrendo a ledere o sminuire l’immagine cittadina, a rendere precarie le condizioni igienico sanitarie e di salubrità ambientale, con conseguente complessivo danno e pericolo alla salute pubblica ed alla sicurezza in generale, anche stradale; nell’ambito dell’importante azione tesa alla complessiva riqualificazione, valorizzazione e promozione del suo territorio; dato atto che, nelle more del coinvolgimento dei diversi livelli decisionali che attengono alla tematica della sicurezza urbana, igienico-sanitaria, della polizia amministrativa, dell’ordine e della sicurezza pubblica, ha disposto, con proprio provvedimento contingibile, le misure immediate da attuare a cura dei responsabili, per fronteggiare la situazione che assume carattere emergenziale. Pertanto, tenuto conto delle leggi che regolamentano la materia, ha emanato un’ordinanza contingibile e urgente, in cui ordina all’Associazione Dopolavoro Ferroviario di Cosenza e per essa al presidente pro-tempore Carlo Totera, entro 10 giorni, di procedere alla pulizia totale dell’area a verde di pertinenza della struttura e del campo di calcio del Dopolavoro Ferroviario, avvertendo che in caso di mancato adempimento si provvederà all’esecuzione coatta degli interventi necessari con addebito di spese in danno al responsabile medesimo. In via prioritaria la Polizia Locale di Cassano all’Ionio e tutti gli altri organi di polizia sono stati incaricati di vigilare per l’osservanza dell’ordinanza e in caso di inadempienza, di provvedere al deferimento dei responsabili all’autorità giudiziaria.
Lì, 03.12.2019 Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni -

Stampa Email

miglior sito di scommesse