• Home
  • Notizie
  • Attualità
  • Alessandria del Carretto: il Comune si dota del marchio De.Co. per i prodotti identitari

Alessandria del Carretto: il Comune si dota del marchio De.Co. per i prodotti identitari

L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Domenico Vuodo, attraverso la Delibera Consiliare n. 07 del 30 settembre scorso votata all’unanimità dei presenti, ha istituito la De.Co. ed ha approvato il relativo Regolamento che ne disciplina modalità, caratteristiche e tempi di accesso.

 L’obiettivo dell’iniziativa adottata dagli amministratori comunali del suggestivo centro montano dell’Alto Jonio mira alla salvaguardia e alla valorizzazione dei prodotti tipici e delle attività artigianali e agro-alimentari della tradizione locale. Come tutti i centri montani del Comprensorio, il civettuolo centro montano che sorge a ridosso del Parco Nazionale del Pollino e ai piedi del monte Sparviere, ha infatti una serie di prodotti “di nicchia” della tradizione eno-gastronomica contadina e silvo-pastorale e una serie di attività artigianali legate alle tradizioni dei luoghi che meritano di essere valorizzate in chiave turistica arrivando sul mercato con un’etichetta che garantisce trattarsi di un prodotto di eccellenza della tradizione locale sperimentato nel corso degli anni, di oggetti artistici che sono il frutto dell’artigianato locale che, come si diceva, caratterizza gran parte dei paesi dell’Alto Jonio, alcuni dei quali (vedi Rocca Imperiale, Amendolara, Cerchiara di Calabria, Oriolo, San Lorenzo Bellizzi, Roseto Capo Spulico, Montegiordano… hanno già provveduto a dotarsi del marchio De.Co. per i propri prodotti di nicchia. «Si tratta – ha dichiarato soddisfatto il Sindaco Domenico Vudo nel dare comunicazione dell’iniziativa – di uno importante strumento promozionale che ha l'obiettivo di abbinare al turismo sostenibile a cui stiamo lavorando la valorizzazione dei prodotti agro-alimentari identitari del nostro Comune. La De.Co. – ha aggiunto il primo cittadino – deve diventare un vero e proprio strumento di marketing territoriale che, si spera, contribuisca allo sviluppo del nostro territorio e alla crescita economico-sociale della nostra comunità attraverso la nascita di nuove attività, anche di piccole dimensioni, in grado di creare prodotti tipici “di nicchia” che, grazie alla De.Co. possono uscire dall'anonimato presentando e capitalizzando tutta la loro valenza "identitaria". L'Amministrazione Comunale – ha concluso il Sindaco Geom. Domenico Vuodo - ovviamente sarà al fianco di tutti i potenziali produttori con azioni mirate di promozione, di consulenza e di miglioramento dei servizi alle aziende, così come verranno strette collaborazioni con associazioni ed enti per intercettare strumenti finanziari/contributi per incentivare la nascita di nuove aziende e per potenziare quelle esistenti».
Pino La Rocca
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.