Rocca Imperiale: maltempo, due notizie contrastanti


La fine dell’allerta-meteo, che ha tenuto tutti con il fiato sospeso, si accompagna a due notizie: l’una decisamente buona e l’altra un po’ meno. La prima è che, seppure in ritardo rispetto alle richieste avanzate dal sindaco Ranù, grazie a provvidenze provenienti dalla Regione ed alla tempestività del Consorzio di Bonifica dei Bacini dello Jonio, sono iniziati i lavori di svuotamento dei letti dei torrenti Canna, San Nicola, Armi e Salso.

Un sospiro di sollievo per le popolazioni locali che si sentivano minacciati dalle piene di questi torrenti che sovente hanno seminato danni e paura. La notizia meno gradita è che, proprio per effetto delle piogge persistenti dei giorni scorsi, a Rocca Imperiale manca l’acqua perché la condotta adduttrice proveniente dal Sinni, in Lucania, porta acqua torbida che non può essere resa fruibile dal potabilizzatore. L’amministrazione comunale ha chiesto ai cittadini un po’ di pazienza e l’acqua farà ritorno quanto prima nelle case.
 Pino La Rocca

Stampa Email