Cassano: La crisi amministrativa non ricada sui cittadini.

La CGIL territoriale esprime forte preoccupazione per la crisi amministrativa del comune di Cassano.
Sappiamo quanto le stagioni dei commissariamenti influiscono negativamente sulla vita dei cittadini in termini di servizi, tariffe, e scelte strategiche che oggi vedono la Città di Cassano protagonista della programmazione territoriale e comunitaria.


Auspichiamo nel senso di responsabilità della politica tutta, del consiglio comunale, del sindaco, per una disamina seria ed inclusiva delle problematiche che hanno dato l’avvio della crisi politica in Città ed evitare un lungo periodo di commissariamento che potrebbe compromettere le azioni amministrative su scelte delicate e stratetiche per la vita dei cittadini e del territorio tutto.


La Segreteria Confederale
CGIL Comp.le
Pollino-Sibaritide-Tirreno

Stampa Email