Cassano | Sp 164, riapertura imminente?

Il movimento politico “La Calabria che vuoi” plaude all’iniziativa del commissario straordinario del Comune di Cassano Jonio, Emanuela Greco, che ha convocato un tavolo di concertazione per la viabilità, in agenda per mercoledì 3 febbraio prossimo alle ore 11 presso la Prefettura di Cosenza, con Anas, Regione Calabria, Provincia di Cosenza e sindaci del comprensorio, affinchè si possa giungere al risultato di fare riaprire la Strada provinciale 164 Cassano- Civita-Frascineto, ormai chiusa da anni su alcuni tratti a causa delle frane, e sulla risoluzione delle interruzioni stradali della Strada statale 534 a causa dei lavori d’ammodernamento.
A tal proposito il movimento, che ha come leader l’ex consigliere regionale ed ex sindaco di Cassano Jonio, Gianluca Gallo, non intende rivendicare alcuna primogenitura per avere richiamato l’attenzione sui problemi viari della cittadina jonica, e dichiara il proprio interesse per la risoluzione dei problemi. “La Calabria che vuoi” ritiene inoltre possa essere messo in agenda il finanziamento per la relativa cantierizzazione della strada che collega il Santuario della Madonna della Catena coi Comuni di Civita, Frascineto e l'autostrada A3.
La viabilità della Strada provinciale 164 Cassano-Civita-Frascineto era stata interrotta, con gravissimo disagio delle persone che giornalmente vi transitavano, anche a bordo degli autobus, dopo l’evento franoso dell’8 marzo del 2011. Quando si verificò un grosso e pauroso smottamento di terreno, che compromise la viabilità e la sicurezza dell’intera zona. Il ripristino della strada è stata spesse volte oggetto di discussione a livello regionale, ma senza esito positivo. Nel frattempo è diventa anche una discarica a cielo aperto: tra gli scarti spuntano anche pezzi pericolosi d’eternit-amianto. Speriamo che questa sia finalmente la volta buona...
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.