Cassano: incontro in Comune con la Sorical

Su invito del neo rieletto sindaco di Cassano all’Ionio, Gianni Papasso, ha fatto capo nel Palazzo di Città, il Commissario Liquidatore della Sorical, Luigi Incarnato, per un incontro istituzionale finalizzato a fare il punto della situazione sui rapporti, soprattutto di natura finanziaria, intercorrenti tra i due soggetti pubblici. L’ex assessore regione, era accompagnato dal dott. Lo Piccolo e da altri funzionari della Sorical,

mentre per il comune di Cassano, oltre al sindaco Papasso, hanno partecipato, gli assessori Paola Grosso e Salvatore Tricoci, il segretario generale Fasanella e altri funzionari dell’ente locale. I lavori, sono stati caratterizzati sia dalla trattazione dell’aspetto finanziari, riguardante il dovuto alla Sorical per la fornitura di acqua potabile, che di interessanti programmi di prospettiva. Dal canto suo, il sindaco Papasso, ha sottoposto al vaglio del commissario Incarnato, alcune problematiche in campo, come la messa in funzione del serbatoio di Pantano Rotando, per migliorare la fornitura di acqua al centro urbano di Sibari; l’annosa questione della fatiscenza della rete idrica che fa registrare la perdita di ingenti quantitativi (8 litri al secondo) del prezioso liquido, a partire dall’adduttrice che parte dalle sorgenti dell’Ejano di Frascineto che porta l’acqua al serbatoio alto di Cassano e che ha determinato una disputa tra comune e Sorical. A giudicare dalla buona volontà espressa dalle parti, tali problemi, potrebbero, finalmente, essere avviati a soluzione. Il sindaco, nel suo argomentare, ha posto il problema del rifacimento della rete idrica, del ciclo integrato delle acque e, ha avanzato la richiesta di vagliare la possibilità di realizzare una nuova rete idrica a Marina di Sibari, atteso che l’esistente comporta che l’acqua risulta inidonea per il consumo umano. Il commissario Incarnato, a sua volta, dopo avere apprezzato l’iniziativa del sindaco Papasso, a pochi giorni dal suo insediamento, ritenendola “una scelta intelligente”, ha affermato che l’acqua oltre a essere un bene indispensabile, può rappresentare anche un uno strumento attrattore di sviluppo e interesse, per l’efficienza dei servizi che vengono erogati sul territorio. Nel corso del confronto, il tema dell’acqua è stato trattato a 360°, soprattutto perché è stato considerato che nel comprensorio cassanese si registra una massiccia presenza turistica, per cui, necessita di una normalizzazione del sistema, nonché di una rivisitazione e modernizzazione che deve guardare al futuro. La Sorical, ha sottolineato Incarnato, che oggi si occupa di grande adduzione, nell’ipotesi data dal Presidente Oliverio, in prospettiva dovrebbe diventare il gestore unica calabrese di tutto il sistema idrico. Da evidenziare, inoltre, a chiare note, la proposta di Incarnato, molto apprezzata dal sindaco Papasso, che prefigura il comune di Cassano, quale prototipo per mettere in campo una nuova sperimentazione del ciclo integrato delle acque. Un modello innovativo, che di sicuro provocherà effetti positivi, che dovrà fare proseliti in tutte le altre realtà della Calabria. In tale contesto, è prevista una nuova gestione della rete idrica, il rifacimento delle condotte fatiscenti, l’individuazione di nuove sorgenti d’acqua che la Sorical metterà a disposizione del nuovo processo. E’ previsto, anche la realizzazione di un impianto di depurazione unico che manderà in pensione gli attuali sei distribuiti sul territorio comunle. Un incontro, quello tra il comune di Cassano e la Sorical, che partendo dalle emergenze è risultato foriero di importanti novità che possono tradursi, a breve, in realizzazioni concrete. Oggi, ha commentato, infine, il sindaco Papasso, grazie soprattutto alla disponibilità dimostrata dal commissario Incarnato, abbiamo scritto una pagina molto positiva nei rapporti tra il comune di Cassano e la Sorical.-

Lì, 09.07-2016 Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni -

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.