• Home
  • Notizie
  • Politica
  • Canale Stombi, incontro in Comune con Associazione Laghi di Sibari e Lega Navale Italiana

Canale Stombi, incontro in Comune con Associazione Laghi di Sibari e Lega Navale Italiana


Presieduto da Mario Muccio, in rappresentanza della Commissione straordinaria del comune di Cassano All’Ionio, si è tenuta nel Palazzo di Città, la riunione con i rappresentanti dell’associazione Laghi di Sibari e della Lega Navale Italiana – sezione di Sibari, per fare il punto della situazione sulla problematica annosa che interessa il Canale dello Stombi, arteria marittima utilizzata da e per il Centro Nautico dei Laghi di Sibari. 

Al tavolo hanno partecipato l’Ingegnere Domenico Calabrò e il comandante della Polizia Locale, Giuseppe Santagada, il presidente, il vice presidente dell’associazione Luigi Guaragna e Giuseppe Magno, insieme ai componenti l’esecutivo Francesco Tortorano, Elio Minasi, Michele Alimena e Luigi Alario, il presidente della Lega navale, di Sibari, Aldo Lione con il responsabile tecnico della Lega, Giovanni Fragasso. Dopo una breve nota introduttiva del commissario, sul senso dell’iniziativa e sue finalità, è intervenuto con un intervento illustrativo di natura tecnica sull’argomento in discussione, il responsabile del settore tecnico dell’ente, ing. Calabrò, il quale nella sua disamina, ha sottolineato le criticità provocate dallo Stombi, per quanto riguarda il canale e lo smaltimento della sabbia prelevata dall’imbocco del canale. L’ing. Calabrò, ha riferito ai presenti in merito ai procedimenti attivati e da attivare ai fini della corretta manutenzione dello sbocco a mare. Per la Lega Navale, ha interloquito tecnicamente con i rappresentanti del comune, il dott. Fragasso, il quale, tra l’altro, ha manifestato le sue preoccupazioni, anche nell’ambito della protezione civile. Il consigliere regionale Gianluca Gallo, presente all’incontro, quale promotore, insieme al collega Bevacqua della legge approvata di recente dall’assemblea regionale che ha sancito la navigabilità del Canale Stombi, modificando così giuridicamente il suo status originario, ha ribadito il suo impegno nelle sedi deputate per favorire la soluzione delle questioni in itinere, nonché per modificare il Piano Regionale dei Trasporti, con l’inserimento del Porto Calale dei Laghi di Sibari, così da avere per la sua importanza, e le condizioni ci sono tutte, un riconoscimento nazionale e internazionale. Per l’associazione Laghi di Sibari, sono intervenuti Luigi Guaragna e Giuseppe Magno, che hanno espresso soddisfazione per lo spirito costruttivo e di collaborazione con cui si è sviluppato il confronto, pur accennando che i problemi dei Laghi di Sibari non si esauriscono con la sola questione del Canale Stombi. Il commissario Muccio, ha proposto, infine, trovando l’immediata accoglienza dei presenti, l’organizzazione di un tavolo tecnico tra i tecnici dell’ente con quelli dell’associazione e della Lega Navale di Sibari, con la mission di redigere dettagliatamente un cronoprogramma di interventi da realizzare in merito alle questioni in cantiere e l’istituzione di un Corsorzio di Gestione tra le parti, in cui il comune di Cassano, unico ente pubblico, risulti unico attuatore, aperto all’apporto dei tecnici della associazione e della lega navale di Sibari. L’amministratore comunale, ha invitato il consigliere regionale Gallo, con il coinvolgimento anche del collega Bevacqua, affinché quanto prima ci possa essere un incontro con gli Uffici Regionali, per sollecitare, prospettando possibili e differenti soluzioni, l’erogazione delle risorse economiche necessarie per procedere tecnicamente alla risoluzione dell’annoso problema dell’insabbiamento del Canale Stombi.
Lì, 27.09.2018 Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni -  

Stampa Email