Civita: lotta dura all'evasione fiscale

Tolleranza zero nei confronti degli evasori dei tributi comunali e nei confronti di proprietari dei Bed and Breakfast che non versano, come dovrebbero, la tassa di soggiorno e l’istituzione, a breve, della commissione Pari Opportunità. E’ quanto emerso, tra le altre cose, nella seduta di consiglio comunale convocata in sessione straordinaria dal presidente del consiglio, Antoluca De Salvo e svoltasi ieri sera presso l’aula consiliare. 

Una seduta consiliare che è stata caratterizzata anche dalla presenza della neo segretaria comunale, la dottoressa Sandra Bettarini, a cui l’intero consiglio ha formulato gli auguri di buon lavoro. Sette i punti posti all’ordine del giorno. Si è iniziato con l’approvazione dei verbali della seduta precedente avvenuta con la sola astensione del consigliere di maggioranza, Andrea Ponzo, in quanto assente nell’ultima seduta. Subito dopo la consigliera di minoranza, Maria Pirrone, ha proposto al consiglio comunale l’istituzione della Commissione Pari Opportunità. La proposta, dopo l’intervento della consigliera delegata alle Pari Opportunità, Rossella Iuele, è stata approvata all’unanimità. Al secondo punto, introdotto dal sindaco, Alessandro Tocci, il consiglio ha approvato, a maggioranza, la ratifica della variazione di bilancio (delibera di G.C. n°62 del 12/ settembre/2019). Anche il terzo punto, comunicazione del sindaco al consiglio comunale del prelevamento dal fondo di riserva (delibera di G.C. n°72 del 31/ottobre/2019), è stato approvato a maggioranza. Nel corso della discussione del quarto punto riguardante le variazioni di bilancio, sia dai banchi della maggioranza e sia da quelli della minoranza, è emersa la necessità di una politica più “rigorosa” nei confronti di coloro che evadono i tributi. Il sindaco Tocci, nel plaudire al lavoro della responsabile del settore finanziario, la dottoressa Dina Ruggiano, e del suo staff, ha affermato che “bisogna attuare tutte le strategie per ridurre il più possibile l’evasione sui ruoli comunali e sulla tassa di soggiorno. Bisogna pagare tutti per pagare meno e, soprattutto, per poter garantire i servizi alla collettività”. Dopo il rinvio del quinto punto, accordo transattivo tra il Comune di Civita e Polluce Spe Srl per il pagamento di forniture energetiche, ol consiglio ha provveduto a nominare i componenti della commissione per l’aggiornamento dei giudici popolari. Sono stati nominati i consiglieri Andrea Ponzo (effettivo) e Vincenzo Miceli (supplente ) per la maggioranza, Eliana Bruno (effettivo) e Rosa Francomano (supplente) per la minoranza. La seduta del consiglio comunale si è chiusa con l’approvazione, a maggioranza, dell’adeguamento del compenso del revisore dei conti.
Civita, 8 novembre 2019
Ufficio Comunicazione.
Comune di Civita


            

Stampa Email

miglior sito di scommesse