Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

I record negativi dell'ex sindaco Greco

Abbiamo letto con molto interesse la lettera di dimissioni del sindaco di Cariati. Come al solito, il sindaco, non ha perso occasione per continuare a mentire ai Cariatesi, cosa che fa ripetutamente da quando ha deciso di entrare in politica, con la ridicola strategia di continuare ad essere la vittima sacrificale di un sistema di potere che, a suo dire, le ha impedito di portare a termine i suoi tanti buoni propositi per il Paese.

 

In verità e prima di entrare nel merito di quanto motivato nelle dimissioni, ci preme dare atto alla sindaca che è stata capace di entrare nella storia del comune di cariati, è vero come prima donna sindaco, ma, anche e soprattutto, con i record che è stata capace di battere:
Record negativo di durata del Mandato (16 mesi);
Unico sindaco raggiunto da una misura cautelare;
Unico sindaco arrestato;
Unico sindaco dimessosi;
Nuovo record negativo di durata del mandato (15 mesi);
Il tutto riuscendo a totalizzare in 35 mesi di mandato, tra assenze per le misure cautelari e assenze per rappresentare interessi personali vari in giro per il mondo, pochissimi mesi di presenza reale nel palazzo, senza mai lasciare il segno di una vera azione amministrativa di cambiamento promessa ripetutamente ai cittadini cariatesi.
Tanti proclami, moltissimi selfie, molteplici interessi personali da tutelare, il disastro totale nella gestione delle finanze comunali e zero risultati per la collettività, con una miriade di problematiche aggravatesi per assoluta incapacità ad amministrare anche l’ordinaria amministrazione.
Invece di chiedere scusa ai Cariatesi, anche nel suo atto di commiato, ha continuato a scaricare le responsabilità di questo macroscopico fallimento sugli altri: su chi l'ha preceduta, sull'opposizione e persino sui suoi stessi collaboratori. Ebbra sempre del suo Io, non è stata capace nemmeno mantenere unita la sua stessa maggioranza, che, sia nel primo, sia nel secondo mandato amministrativo, si è spaccata sulle insostenibili pretese del cerchio magico che ha sgovernato Cariati negli ultimi 3 anni.
La disamministrazione iGreco ai Cariatesi non lascia nulla di positivo! Nessuna opera pubblica; ne porti, né teatri, né strade, né asili, né parcheggi, né altro per cui vale la pena ricordarla. Nessun risultato se non un regredimento generale di un paese e una comunità sofferente a tutti i livelli: morali, culturali, sociali, economici.
La disamministrazione iGreco regala a tutti quei Cariatesi che per ben 2 volte hanno riposto in loro la fiducia il secondo commissariamento del comune in soli tre anni. Un prezzo troppo alto per una Comunità che avrebbe avuto bisogno di aver viste mantenute tutte quante quelle promesse che per arrivare al potere iGreco hanno elargito in tutta la nostra Comunità.
All’ex sindaco Noi del movimento civico Cariati Unita, che porta avanti un progetto unitario di rinascita del nostro paese, vogliamo riconoscere, in questo mare di fallimenti, un solo merito: quello di avere rassegnato in data 10 dicembre 2019 le dimissioni, ponendo fine, sempre se sarà coerente, alla pagina più triste e vergognosa della storia di Cariati.

MOVIMENTO CIVICO CARIATI UNITA
 

Stampa Email

miglior sito di scommesse