Alto Jonio: alle stampe il primo libro di Carmen Mancarella

Alle stampe il primo libro della poliedrica Giornalista Professionista Carmen Mancarella che sarà presentato per la prima volta, alle 18.00, di venerdì 6 dicembre nella Sala-Convegni del Castello di Acaya, nel Salento, la città ideale del Rinascimento, progettata dall’architetto militare Gian Giacomo, che nel ‘500 volle fare della sua dimora lo specchio della perfezione.

 Il primo libro firmato dalla Giornalista Salentina per i tipi dell’Editore Mancarella racconta 16 storie di successi ispirate da Napoleon Hill ed è accompagnato dalla prefazione di Francesco Renzelli titolare dell’omonimo Caffè di Cosenza che condivide con la Mancarella la passione per la “scienza motivazionale” che ha avuto in Napoleon Hill l’autore e il saggista più importante e autorevole di sempre. «Gli ostacoli che incontri sul tuo cammino sono solo pietre che ti serviranno per attraversare il fiume e anche con i sassi che incontri sulla tua strada tu puoi costruire qualcosa di bello». Nasce proprio da questa visione della vita, diffusa dal padre della scienza motivazionale Napoleon Hill, il primo libro firmato da Carmen Mancarella nel quale 16 imprenditori, professionisti e giornalisti famosi del Salento, e non solo, si raccontano senza riserve, svelando soprattutto quali sono stati i momenti duri della loro vita e come li hanno superati. Si tratta, come è stato già scritto dai primissimi lettori, di un libro appassionante e sincero che apre nuove prospettive di vita. Dopo i saluti del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, del Presidente dell’Unione dei Comuni Terre di Roca e Acaya Paolo Greco, del sindaco di Vernole Franco Leo, del sindaco di Melendugno Marco Potì, dialogheranno con l’autrice Francesco Renzelli dello storico Caffè Renzelli di Cosenza che ne ha firmato anche la prefazione e che è un apprezzato “personal coach” e gli stessi imprenditori, giornalisti e professionisti che sono i protagonisti del libro, tra cui il Giornalista Angelo Maria Perrino, al quale viene riconosciuto il merito di aver portato il giornalismo in Internet e Internet nel giornalismo sin da quando, nel ’96, fondò Affaritaliani, il primo quotidiano on-line. «Per scrivere questo libro - ha svelato Carmen Mancarella dando appuntamento a tutti al Castello di Acaya - sono salita sull’altalena delle emozioni. L’ho fatto perché volevo vivere pienamente l’avventura della vita e… sono rimasta colpita dal fatto che nessuno degli intervistati si considera persona di successo… Anzi!». Per la cronaca, Carmen Mancarella, Giornalista Professionista ed Editore, si è inventata un lavoro partendo dalla bellezza della propria terra, il Salento. Molto legata alla carta stampata, ha fondato e dirige da vent’anni la Rivista di Turismo e Cultura “Mediterraneo-Spiagge”, ma è stata capace di cambiare pelle, utilizzando anche il web come strumento di comunicazione, tanto da essere ormai considerata un’esperta di “Social e Web Marketing”. In soli 11 anni ha ospitato più di mille giornalisti del settore turistico provenienti da Milano, Roma, Ferrara, Napoli, Padova, Berlino, Amsterdam e Parigi organizzando ben 65 Educational per Giornalisti tra cui, alcuni, organizzati nell’Alto Jonio e nella città di Cosenza. Più volte premiata per la sua attività di promozione del Salento e non solo, considera il momento più bello della sua carriera la tesi di Laurea che le è stata dedicata sul tema “Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali” conseguita presso l’Unical e firmata da Ana Maria Stan. Per la gioia dei presenti, la serata del 6 dicembre si concluderà con la degustazione di tre prodotti della migliore arte dolciaria salentina che esprimono creatività e innovazione: il Tipicciotto della Pasticceria Eros di Galatina, la Puccia Dolce dell’Immacolata, cosiddetta Immacolatina, della Pasticceria Perrone di Carmiano e il Rustico, dolce tipico della Masseria Ficazzana di Salve (LE).
Pino La Rocca
 

Stampa Email

miglior sito di scommesse