Castrovillari: verso il Natale, tra luminarie e il programma che lo accompagna

Written by comunicato stampa on . Pubblicato in Eventi

Nell’osservanza della tradizione e delle consuetudini Castrovillari ha acceso, per l’arrivo del Natale, le luminarie, caratterizzando ancora una volta i propri luoghi. E tutto ciò nel rispetto di quello spirito che connota il periodo.“Le luminarie sono solo un aspetto delle iniziative che sono state “accese” i primi di dicembre e che accompagneranno il capoluogo del Pollino sino al 6 gennaio, giorno dell’Epifania, 

grazie ad associazioni, istituzioni, esercizi e singoli coinvolti, anche quest’anno, per creare momenti –spiega il Vice Sindaco, Francesca Dorato, che per l’Amministrazione municipale ha fatto da trait d’union e da coordino - di attenzione, socializzazione ed intrattenimento.”

Unitamente a ciò, come ogni anno, il Comune con le Scuole, ma pure alcune Associazioni, organizzano gesti di solidarietà i cui proventi, grazie a manufatti creati e dedicati, sono destinati a opere di sostegno e ristoro al disagio.
Momenti che, con altri, ben oltre 30 eventi, intendono dare, con semplicità, anche il benvenuto a quanti ritornano e si riversano in città per i più svariati motivi.
“Dire grazie a quanti hanno collaborato e si sono messi a disposizione di questo periodo- aggiunge Dorato a nome e per conto dell’Amministrazione- è troppo poco proprio per le cose suscitate grazie a capacità e patrimonio che , insieme, sprigiona ininterrottamente la nostra comunità quando è chiamata a prodigarsi.
Li vogliamo, però, ricordare cercando di non dimenticare nessuno al fine di sottolineare questo grande valore aggiunto umano che rende palpitante la città: “Famiglie Disabili”, la “Pro Loco” co i suoi Gruppi, “Historic Club Castrovillari”, “laltraviaroma”(interprete degli allestimenti delle attività che insistono sul tratto compreso tra l’Istituto “Vittorio Veneto” e l’incrocio di viale del Lavoro con via Pollino), le Scuole di Ballo, “i Centri Sociali Anziani “l’Amicizia” e “Varcasia”, gli ”Istituti scolastici” con Natale sotto le Strenne, il “Lions Club”, la “Gas Pollino” e la “Pollino Gestione Impianti”, il “Coro Voci bianche della Maestra Agnese Bellini”, “Koreia 2000”, “Vespa Club Castrovillari”, Novecento Teatri con la stagione teatrale e di musica “Prima Fila”, l’ “Accademia Pollineana”, la “Polisportiva del Pollino”, la “Parrocchia della Ss. Trinità”, “Siulp”, il “ Centro di salute mentale” e la “Basilica di San Giuliano”, per non parlare dei tanti che hanno reso complessivamente possibile tutto questo ancora.”
“Un programma , insomma, che fa percepire, in sintesi, cosa intendiamo per costruzione partecipata- precisa Dorato - ed abbiamo sempre inteso per approcciarci alla realtà, tra impronte e patrimonio, al fine di rendere al massimo quell’appartenenza identitaria che poi sprizza, per amore, in tutte le cose come testimonia questo cammino d’incontri nei quali sono presenti con carattere il Presepe, l’abbraccio al disagio, l’amore per la tradizione, il costume e il territorio con le sue specificità, lo sguardo sui talenti che si rigenerano ed affermano unicità e volontà d’intrapresa, sui fattori ludici, sulla forza che rappresenta la Terza età nell’includere, sulla devozione che incontra, celebra e scuote , sull’arte, la cultura, l’espressività più in generale, tra teatro, musica, realizzata dalla dedizione continua di uomini e donne vocati al loro sentire, nonché lo Sport con il suo essere, per non parlare di quelle manifestazioni, e qui sono diverse, che affermano, in maniera variegata e diffusa, cosa vuol dire per una collettività imparare a leggere le connotazioni presenti: quelle che rendono fattivi i progetti che nascono dal “basso”, dalla persona, dai suoi legami, come vuol augurare tutto ciò - richiama – e, poi, il capodanno dell’Amministrazione in piazza il 31 dicembre con il DJ Greta Tedeschi oltre agli istanti del 5 e 6 gennaio. Per cui- conclude- per adesso, - Buon Natale a Tutti e di Cuore.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)
 

Stampa

miglior sito di scommesse