Esordio di "Liquirizia e Clementino", domani al complesso Amarelli

La casa del libro di informazione&comunicazione presenta la nuova opera dell’autrice M. Letizia Guagliardi, frutto di un lavoro di laboratorio che pone al centro la FUSIONE tra gli ex comuni di Corigliano e di Rossano. DOMENICA 15 DICEMBRE 2019 – ORE 17 -  AUDITORIUM ALESSANDRO AMARELLI – COMPLESSO CONCIO – SS.106 – CORIGLIANO/ROSSANO – AREA URBANA ROSSANO

 Introduce i lavori Erminia Madeo (redattrice)Intervengono: Fortunato Amarelli (Liquirizia Amarelli) – Matteo Lauria (Informazionecomunicazione.it) – Cinzia Traino (Ecoross) – Susanna Capalbo (Dirigente scolastico). Letture a cura di Michele Sisca, intermezzi musicali di Francesco Ferraro. Presente l’autrice.

IL NUOVO LAVORO EDITORIALE - Il libro di Letizia Guagliardi nasce alla luce di un'esperienza molto bella nella quale i temi dell'amicizia, della condivisione e dell'unità sono prevalsi. Zac, il protagonista, è un simpatico ragazzo che vive tra Corigliano e Rossano, proprio a metà tra le due città che da poco tempo si sono fuse in un unico comune. Nella sua campagna conoscerà Liquirizia, la prima antica radice che usò il barone Amarelli per la sua fabbrica, e Clementino, il piccolo frutto tipico della Piana di Sibari. Insieme affronteranno una divertente avventura in cui dovranno combattere contro le incomprensioni, le rivalità e le difficoltà di comunicazione. Il racconto vuole essere una metafora della nostra storia attuale, una città che è appena nata e che potrebbe correre il rischio di non dialogare come dovrebbe. Il messaggio lanciato è quello dell'unità e della necessità di ritrovare le parole gentili e buone.

BIOGRAFIA - M. Letizia Guagliardi è nata a Cosenza, vive e lavora a Corigliano Rossano. È docente di Inglese all’ITI “E. Majorana”. Nel corso dell’anno tiene i laboratori di scrittura creativa “Io scrivo con letizia”, divisi per fasce d’età, frequentati da bambini, adolescenti e adulti.

Ha pubblicato con Ferrari editore “Sulla linea… la mia vita dietro le sbarre” (2017) e “Il giardino dei fiori proibiti” (2019).

Ha coordinato diversi progetti di teatro sociale nella Casa di Reclusione di Rossano e nel 2015 ha vinto il premio “Il maggio dei libri” con lo spettacolo - da lei scritto e diretto -  “Via… col libro”, allestito e recitato da una ventina di detenuti.

Nel 2018 ha vinto il premio “Il libro… mio amico” con un video sulla diffusione della lettura, realizzato insieme ai suoi studenti.

Nel 2019 ha vinto il primo premio assoluto “Scrivere il teatro” (indetto dal MIUR e dall’ITI Italia)  con la sceneggiatura “Ti ho trovato!”, rappresentata al Teatro Vascello di Roma e  poi replicata al teatro Paolella di Rossano.

Nel suo blog www.conletizia.wordpress.com pubblica post che trattano di crescita personale, di temi sociali, di scuola, di libri e letteratura, di cinema e teatro e interagisce con i suoi lettori.

I video che lei stessa realizza sono visibili su Youtube: Letizia Guagliardi.

Le presentazioni dei suoi libri – nelle scuole, università, piazze e librerie - sono per lei occasioni d’incontro con i lettori per condividere riflessioni, idee e progetti creativi.

“Liquirizia e Clementino” è la sua prima esperienza come scrittrice e illustratrice di libri per bambini. 

UFFICIO STAMPA

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.