• Home
  • Notizie
  • Eventi
  • Castrovillari: incoronato “Re Carnevale” e XIV concorso per Serenate Tradizionali

Castrovillari: incoronato “Re Carnevale” e XIV concorso per Serenate Tradizionali

Con l’incoronazione di “ RE CARNEVALE”, l’evento carnascialesco più famoso della regione, giunto alla 58 edizione, si entra nel vivo della manifestazione castrovillarese la più longeva del Meridione d’Italia. Il Corteo di “ Re Carnevale” è stato aperto da due componenti il gruppo della Pro Loco con i tradizionali vestiti del “ Cuzzo e della Pacchiana” con in mano le “ Chiavi” della città,

a seguire due cavalli del “ Range Le querce di Castrovillari” che hanno fatto da apripista alla macchina d’epoca con a bordo, in tutto il suo splendore ,la neo eletta “Madrina del Carnevale ” Martina Mazza, diciassettenne, 1,80 di bellezza mediterranea, una cascata di riccioli castani , studentessa del Liceo Scientifico “ E. Mattei” di Castrovillari. Il corteo , partito da Canal Greco a ritmo di tarantelle, a cura della banda musicale dei “ Pulcinella” con Re Carnevale” sul carro, trainato da due buoi, seguito dalla Quaresima e dal “Popolo del Carnevale”, è giunto nella centralissima Piazza Municipio.
Sul palco ad accogliere “RE Carnevale” la musica etnica della band castrovillarese dei “ Ritmonovo”.
Poi la teatrale diatriba in vernacolo, tra Re Carnevale e la Quaresima a cura della compagnia teatrale
“ Un sorriso per la città”. Alla presenta del presidente della Pro Loco, Eugenio Iannelli e del direttore artistico, Gerardo Bonifati, il tradizionale rituale dell’incoronazione e la conseguente, simbolica, consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Mimmo Lo Polito che ha aperto di fatto, la porta della gioia e del mascheramento che durerà fino a martedì grasso 9 febbraio, all’or quando il “ Re” verrà bruciato sul rogo e la Quaresima prenderà il suo posto.
Poi spazio all’allegria con il popolo del carnevale e le danze curate dal Progetto CEA, dall’Accademia Cuba Danza, da Khoreia 2000 e da Sarà Danza.
Ma la serata di giovedì grasso si è contraddistinta , con uno degli appuntamenti più attesi e caratteristici del Carnevale di Castrovillari: la cosiddetta :“Sirinata d’a Savuzizza” (XIV Concorso per Serenate Tradizionali) dedicata al compianto artista castrovillarese Gianni Francomano, che riprende l’antico rituale carnascialesco castrovillarese delle “Mascherate” .
Una marea di gente si è riversata nel Rione “ Pantaniddu” dando inizio alla festa. Più che soddisfatti la Pro loco con il Cda al completo e gli organizzatori, Giovanni De Santo e Fernando Loricchio, che tanto si sono spesi per la riuscita della manifestazione che ha coinvolto, attraverso canti e balli tutto il rione. A tal proposito gli organizzatori ringraziano fortemente tutti coloro che hanno messo a disposizione i propri magazzini dove sono stati allestiti dei punti ristoro a base di prodotti della tradizione locale. Ma ritornando al concorso, perché la serenata è anche questo, in ogni magazzino era presente una giuria formata da componenti di diverse Associazioni di Castrovillari , a loro è andato l’arduo compito di decretare il vincitore, dei gruppi mascherati, che sarà ufficializzato martedì in occasione della seconda ed ultima sfilata . L’intento principale della Pro Loco è stato quello di rivitalizzare il centro storico della città in generale e del “ Rione” in particolare e dall’entusiasmo dei partecipanti, la manifestazione è più che riuscita.
Il Rione si animerà ancora una volta questa sera a partire dalle ore 20,00 con musica etno folk con i concerti di “ Calabria Sona in Maschera” con la partecipazione di Antonio Grosso e le Muse del Mediterraneo, I Musicanti del vento, i Ritmonovo tra bicchieri di rosso... grigliate... vecchiaredde,Lagane e ciciri.... e tanto altro ancora... ed il famoso uovo fritto con la cipolla bianca di Castrovillari.
Domani spazio alla cultura con il XXIV Seminario di studi e il VX Concorso scolastico Premio Paponetti-
Sovrani con la Lectio Magistralis del Prof. Mario Atzori dell’ Università di Sassari che relazionerà su
“ I Carnevali di Sardegna” manifestazione organizzata dalla consulta scientifica della Pro Loco cittadinIncoronato “re carnevale” e xiv concorso per serenate tradizionalia e
dalla professoressa Minella Bloise dell’Accademia Pollineana; presiderà il Prof. Leonardo Alario della
Consulta scientifica F.I.T.P., manifestazione che si terrà nel Teatro Sybaris del Protoconvento francescano
con inizio alle ore 10,30.
Cambio di scena ed il Teatro ospiterà, con inizio alle ore 21,00, “ I Sogni di Carnevale” a cura dell’Associazione Culturale “ Un Sorriso per la città” che vedrà sul palco i “ Piccoli della Pro Loco” diretti da Valentina Grisolia.


Il Carnevale di Castrovillari è organizzato dalla Pro Loco cittadina in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale, la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , patrocinata dalla Provincia di Cosenza e sostenuta da numerosi sponsor privati che da anni credono nella manifestazione diretta artisticamente da Gerardo Bonifati e presieduta da Eugenio Iannelli, ed impreziosita dai brand A.C.T. ( Ambiente, Cultura,Turismo) e da “ Castrovillari Città Festival” .

FOTO Giuseppe Iazzolino

Castrovillari 05 Febbraio2016
UFFICIO STAMPA
Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.