Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

  • Home

“Gentleman” | La Cassazione annulla due ordinanze


‘Ndrangheta, nei confronti di due indagati dovrà ricelebrarsi l’udienza di riesame

I giudici della suprema Corte di Cassazione si sono pronunciati, nella giornata di ieri, sui ricorsi presentati dagli avvocati Giorgia Greco e Francesca Gallucci del foro di Cosenza, difensori rispettivamente di Erminia Cerchiara, compagna del 25enne latitante Luigi Abbruzzese e Smajlaj Fisnik.

Leggi tutto

Regione: contesa Graziano-Gallo, udienza il 16


Tutto rinviato a lunedì 16 novembre prossimo. Già, perchè l’assenza del giudice relatore presso la Corte d’appello di Catanzaro, l’altro ieri mattina, ha di fatto provocato il rinvio tecnico dell’udienza prevista circa la contesa elettorale tra l’ex consigliere regionale Gianluca Gallo e l’attuale consigliere regionale Giuseppe Graziano, entrambi candidati nella medesima lista della Casa della libertà nelle consultazioni d’un anno fa.

Leggi tutto

Cassano| Papasso: "mandato a casa perchè ho lavorato"

ll sindaco di Cassano all'Ionio, Giovanni Papasso, ha incontrato nella serata di ieri, nell'aula consiliare Gino Bloise, amici e sostenitori. Nel suo dire il Sindaco che è ancora in carica poiché non è arrivato il decreto di decadimento ha spiegato all’uditorio le ragioni politiche di quanto successo. “È  inutile non ci sono motivi specifici. I sindaci di solito vengono mandati a casa perché delinquono o non amministrano bene la cosa pubblica.  Io sono stato mandato a casa perché ho lavorato e l’ho fatto con il solo obiettivo di far risollevare l’onore della mia città e della gente che mi ha fatto il grande dono di essere eletto e scelto come suo Sindaco.

Leggi tutto

Oriolo: chiusa la Casa-Albergo


Chiusa, dopo oltre 35 anni di attività nel campo socio-sanitario, la Casa-Albergo di Oriolo perché sprovvista dei necessari decreti autorizzativi regionali. A procedere alla “disattivazione immediata” della struttura ed a mettere fuori la porta gli anziani-ospiti costretti a cercarsi una collocazione altrove, è stata Raffaela Violetta direttrice dell’UOC (Salute mentale) del Distretto Jonio-Sud – Jonio-nord, la quale ha reso noto di non disporre, come ufficio, di alcuna autorizzazione regionale riguardante la Casa-Albergo di Oriolo.

Leggi tutto

L'Alto Jonio si mobilita per la 106


Nuova S.S. 106: ancora una volta il CIPE scarta il progetto del 3° Megalotto Sibari-Roseto. Protesta vibratamente l’associazione “Basta vittime sulla S.S. 106” che invita gli elettori a disertare le urne mentre la organizzazioni sindacali preparano la mobilitazione. Preso atto che neanche nella seduta del Cipe del 3 novembre, che segue quella svoltasi nel mese di agosto che ha approvato progetti riguardanti solo il nord-Italia, il progetto è stato messo all’o.d.g. del Comitato, l’associazione presieduta da Fabio Pugliese è tornata a tuonare contro l’evidente disinteresse del Governo-Renzi nei confronti della Calabria.

Leggi tutto

Vicchio (FDI-AN): Cittadini costretti a curarsi fuori regione e Oliverio che fa?

Il presidente della Regione Calabria preferisce partecipare a convegni anziché risolvere il problema sanità in Calabria.
Lungro - Il circolo di Fratelli d’Italia, attraverso il suo rappresentante provinciale Salvatore Vicchio, desidera porre l’attenzione sullo stato in cui versa la sanità calabrese. L’attuale governo regionale invece di mettere mano alle pesanti criticità del settore, è impegnato in lotte di potere intestine. Tali scontri, interni al Partito Democratico, si stanno protraendo da mesi. A pagarne le conseguenze, i cittadini calabresi, costretti per curarsi ad emigrare nelle regioni del nord.

Leggi tutto

Rossano: devasta un bar e ferisce i proprietari, arrestato dai carabinieri


Ieri sera, a Rossano, i Carabinieri del NORM  hanno  arrestato per lesioni personali aggravate e inosservanza degli obblighi imposti con la sorveglianza speciale di p.s. il trentanovenne C. J.,  residente a Rossano, celibe, disoccupato, sorvegliato speciale di p.s. con obbligo di soggiorno, poiché verso 20:30 del 3 novembre, si introduceva all’interno di un bar, sito in via dei Normanni e dopo averlo messo a soqquadro, accoltellava i proprietari,due fratelli, asportando due telefoni mobili ed una consolle per viodeogiochi, per poi dileguarsi a piedi nelle vie limitrofe. Le vittime soccorse e trasportate presso il pronto soccorso di Rossano, venivano riscontrati affetti da lievi ferite da arma da taglio, non in pericolo di vita. L’immediata attività investigativa attuata dai militari operanti consentiva di individuare e rintracciare l’aggressore, che veniva trovato in possesso del coltello, avente la lama lunga centimetri tre, utilizzato per aggredire le vittime e la refurtiva, la quale era stata abbandonata durante la fuga. L’arma veniva posta sotto sequestro. L’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, su disposizione del PM di turno della Procura di Castrovillari, Dott.ssa COZZA Maria Sofia.

Lettura, 200 studenti dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto hanno incontrato l’autore Eugenio Forciniti


Momento di interazione e confronto sulla lettura

CROSIA  –  Un’interessante proposta socio – culturale è stata realizzata dall’Istituto comprensivo di Crosia Mirto. Si è trattato di un incontro con l’autore Eugenio Forciniti. Un libero professionista del luogo, laureato in Giurisprudenza, presso l’Università degli studi Federico II di Napoli. Autore del saggio “Billy 900” (schiaffi prima di morire). Il giovane dottore in legge dopo aver seguito fino alla morte il proprio padre malato di tumore, ha voluto descrivere <<la malattia subita dal malato, in un contesto vessato e umiliato dalla solitudine delle persone nelle strutture ospedaliere e di tutto quanto circonda il paziente>>.

Leggi tutto

Raccontare per imparare a non sprecare,a recuperare e a riciclare


La nuova campagna di sensibilizzazione Include le scuole dell'infanzia. Video e racconti per promuovere nei più piccoli una sana educazione ambientale.

ROSSANO – Saranno estese anche alla scuola dell'infanzia le attività didattico-educative tese ad implementare l'azione di promozione e sensibilizzazione mirata a divulgare, in maniera sempre più incisiva e capillare, i principi su cui si fonda lo sviluppo di una sana educazione ambientale, partendo proprio dai più piccoli che diventano “vettori privilegiati” del messaggio all'interno delle proprie famiglie.

Leggi tutto

Ci stanno rubando la speranza!


È questo l'urlo d'aiuto del giovane Gianluca Pio Falbo,  coordinatore del GD

«Cassano allo Ionio nonché studente di Informatica. Cassano, dopo diverse amministrazioni sciacalle, finalmente aveva trovato una sorta di equilibrio, tale da farci sperare in un nuovo futuro, un futuro migliore. Tutto ebbe inizio nel Maggio 2012 quando venne eletto Sindaco Gianni Papasso, che, nonostante le molte avversità e la maggioranza che non c'era, il nostro sindaco riuscì a governare e migliorare sempre più il nostro amato Paese.

Leggi tutto

4 Novembre, Festa dei Caduti e delle Forze Armate


Russo: I giovani rappresentano la speranza per un futuro di pace

CROSIA  – Il passato e la storia siano di insegnamento per il presente e per il futuro. E il futuro è nelle mani dei nostri ragazzi. A loro si rivolge il nostro augurio, che possano crescere con la convinzione che la pace, il dialogo, il confronto e l'onestà siano l'unica strada da percorrere. E che arrivino a comprendere il vero e profondo valore della libertà religiosa, politica, ideologica, e il “non senso” della guerra: sempre dolorosa, sempre crudele, sempre disumana, sempre sbagliata.

Leggi tutto

Altri articoli...