Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

  • Home

Il Pre-CIPE di ieri restituisce l’ennesima prova dell’amara realtà: addio alla Nuova S.S.106


Governo ed opposizione chiaramente unite in un disegno di indebolimento della Calabria: non sarà realizzata la nuova s.s.106 nell’Alto Ionio. La Calabria perde un’opera importantissima.

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” rende noto che ieri, 3 novembre 2015 alle ore 15.00, ha avuto luogo la riunione preparatoria del CIPE presso la sede in Roma a via della Mercede, 9 nella sala 32. Evidenziamo che neanche ieri era presente nell’ordine del giorno l’ammodernamento del 3° Megalotto della S.S.106 tra Sibari e Roseto Capo Spulico.

Leggi tutto

Mandatoriccio ricorda i suoi Caduti


Deposta corona di fiori per i militi. Donnici:il ricordo di ieri ci spinga a fare bene oggi

MANDATORICCIO  – L’importante commemorazione odierna non deve ridursi a un rituale colmo di una retorica vuota. Il ricordo del sacrificio di chi ha combattuto per la nostra Patria deve realmente spingerci a compiere il nostro dovere quotidianamente. È giusto incidere nella nostra memoria il comportamento eroico dei nostri concittadini caduti in guerra, per trarne un vero e proprio esempio di vita volto al bene dell’intera comunità.

Leggi tutto

Corigliano | Qui s’acquista bitume “a gogò”, ma le strade...


In Comune impegni di spesa e liquidazioni per migliaia di euro, però non si capisce proprio dove vadano a finire

Corigliano Calabro può “vantare” di somigliare alla Svizzera certamente per via dei suoi manti stradali a mò di formaggio groviera. Tuttavia, a giudicare dalle varie determine d’impegno e liquidazione di spese del Comune riferite all’acquisto di numerosi sacchetti di bitume a freddo, sembrerebbe non manchino neppure i soldi e che qui si faccia manutenzione ogni giorno.

Leggi tutto

Cassano | E il popolo furioso accusa i “traditori” dell’ex sindaco...


Le tanto sbandierate dimissioni da parte dei consiglieri d’opposizione e maggioranza sono infine arrivate. Erano giorni che tra i cittadini di Cassano Jonio se ne parlava, ma nessuno, in fondo, voleva crederci. Appena s’è sparsa la notizia, ieri mattina, è stato un susseguirsi di commenti più o meno accentuati. In ogni bar o negozio non s’è parlato d’altro. Ognuno ha detto la sua sulla crisi che ha portato alla caduta dell’amministrazione del sindaco Gianni Papasso.

Leggi tutto

Cassano | Papasso è caduto sotto nove “colpi”


Ieri da un notaio di Corigliano le dimissioni di massa dal Consiglio comunale e ora s’attende l’arrivo d’un commissario. Il voto in primavera

Dalla prima mattinata di ieri Gianni Papasso non è più il sindaco di Cassano Jonio. Suo malgrado. Dopo un’estenuante quanto improduttiva, anzi del tutto inutile, seduta di Consiglio comunale - quella tenutasi nel tardo pomeriggio di lunedì e fino in prima serata - è caduto sotto nove “colpi” politici sparatigli addosso in modo contestuale da parte dei consiglieri Mario Guaragna (presidente dell’assise comunale), Domenico Lione, Luigi Cosenza, Giuseppe Cerchiara, Elda Cosenza, Giuseppe Azzolino, Nicola Leone, Gianluca Gallo e Vincenzo Pricoli. Oppositori di Papasso e al contempo maggioranza numerica nell’assise civica.

Leggi tutto

Castrovillari: Lo Polito e l’Amministrazione nella ricorrenza del 4 Novembre


Nella 97^ ricorrenza del quattro novembre, il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, a nome e per conto dell’Amministrazione municipale e della cittadinanza “ricorda il Giorno dell’Unità Nazionale, e Quanti hanno sacrificato  la propria vita per la Patria, per una nuova Stagione di Libertà e Giustizia”. “Il ruolo dell’Italia e di ciascun cittadino – ha sottolineato il primo cittadino in una nota affidata agli organi di stampa- è quello di affermare l’essenziale esigenza di pace.”

Leggi tutto

Cassano: scioglimento Consiglio, nota degli assessori e consiglieri comunali del Centro sinistra

Si interrompe, con un semplice  atto notarile, sottoscritto alle prime luci dell’alba, da 9 Consiglieri Comunali, la nostra bella e appassionata esperienza alla guida di questa Città. Nove Consiglieri Comunali, incuranti della volontà  dalla gente di Cassano e sordi agli appelli lanciati  dal mondo Sindacale, produttivo e delle professioni, senza addurre alcuna spiegazione in Consiglio Comunale, luogo deputato a decidere sul destino della comunità, hanno preferito interrompere un’amministrazione virtuosa e regalare alla città una gestione commissariale, ben consapevoli dei danni che ne deriveranno per i cittadini.

Leggi tutto

Denunciato dalla GF un evasore totale


Un agente immobiliare di nazionalità russa sconosciuto al fisco non dichiara 2.000.000 di euro di ricavi.

Gli investimenti che molti cittadini russi stanno effettuando sulle coste dell’alto Tirreno non sono passati inosservati alle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cosenza, che, nell’ambito delle proprie attività istituzionali di lotta all’evasione fiscale, hanno scoperto un evasore totale operante nel settore della intermediazione immobiliare . Si tratta di una persona di nazionalità russa - ma residente in Italia da diversi anni

Leggi tutto

Firmo: fatto brillare ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale


È stato fatto brillare questa mattina in contrada Foresta di Firmo un ordigno bellico di oltre 400 grammi di tritolo. Si tratta di una bomba da mortaio tedesca da 81 mm risalente all'ultimo conflitto mondiale. A provvedere alle operazioni di bonifica del territorio è stato un team di artificieri della caserma "Manes" appartenente alla compagnia Guastatori di Castrovillari.

Leggi tutto

Cassano: Magorno (PD) “la crisi al Comune e’ un atto grave”

“Quanto è successo a Cassano dove, questa mattina, nove consiglieri comunali hanno sottoscritto le loro dimissioni davanti ad un notaio e le hanno già protocollate all'ufficio del Comune, è un atto grave che rischia di colpire la quotidianità dell’intera comunità che subirà le immediate ricadute di un inevitabile blocco amministrativo”. Lo afferma il segretario regionale del Partito Democratico Calabrese, Ernesto Magorno, che ha espresso la propria vicinanza e solidarietà al primo cittadino di Cassano, Giovanni Papasso,

Leggi tutto

Cassano: chiesto l’annullamento dell’arresto dei presunti autori dell’omicidio del piccolo Cocò

Hanno chiesto l'annullamento della misura cautelare nei confronti dei loro assistiti e fornito una ricostruzione alternativa rispetto a quella presente nell'ordinanza di arresto. I legali di Cosimo Donato e Faustino Campilongo, accusati del triplice omicidio del 14 gennaio 2014 – col quale vennero uccisi Giuseppe Iannicelli, il suo nipotino di tre anni, Coco' Campilongo e la compagna, Ibtissam Touss – hanno discusso martedì presso il tribunale del Riesame la posizione dei propri assistiti.

Leggi tutto

Altri articoli...